Attraverso il tempo

La famiglia Paoli comprò Villa Fossi nel 1947 con gli annessi poderi situati a Settimello e nel Comune di Sesto Fiorentino, dove la principale coltura era, ed è, quella dell'olivo. Nel 2009 Marcello Paoli, in seguito alla morte del caro nonno Raimondo, eredita i terreni di famiglia e su questi realizza l'azienda agricola omonima.

Raimondo si era occupato per 35 anni della manutenzione dei terreni, ubicati principalmente sulla Collina delle Cappelle a Settimello, garantendo in tale maniera la salvaguardia di un consistente patrimonio paesaggistico situato nel Comune di Calenzano e visibile persino da Firenze.

La Collina delle Cappelle costituisce un importante tassello delle colline fiorentine e tra di esse è l'unica ad essere interamente terrazzata: ciò le dona un indiscutibile fascino, ma al contempo rende più difficili e costose le operazioni di mantenimento del terreno.

Dal 2012 è stato avviato un allevamento di galline ovaiole per la produzione di uova e nel 2013, in seguito alla realizzazione del nuovo centro aziendale, è stata intrapresa l'attività di frangitura delle olive e la realizzazione di un piccolo macello aziendale di polli e faraone allevati all'aperto.